Bonus casa 2021

  • 4 mesi fa
  • 1
bonus casa 2021

Cosa e quali sono i bonus casa

Il tema Ecobonus 110% e in generale i Bonus Casa, ha caratterizzato in maniera significativa gli ultimi due anni trascorsi, cercando di togliere la scena a tutto ciò che sta accadendo per via della pandemia.

Sapete con precisione di cosa si tratta?
Parliamo di agevolazioni previste dal Decreto Rilancio, per migliorare l’efficientamento energetico degli immobili o per ristrutturazioni.

Sono molteplici i lavori detraibili, con diverse aliquote e limiti di spesa, finalizzati a garantire un risparmio in bolletta al contribuente e a ridurre le emissioni di gas nocivi per l’ambiente.

Il più delle volte è l’accento sull’immediato beneficio di cui chi esegue l’opera può giovare e non invece anche su quello che può invece essere a lungo termine un plusvalore a carico di tutti. I vantaggi che ne derivano sono sicuramente di miglioramento della qualità dei quartieri, risparmio di risorse primarie e ecosostenibilità.

Oltre a questo, una delle cose positive è che rinnovare permette di recuperare un patrimonio immobiliare notevole e di rendere giustizia alla bellezza estetica, eliminandone l’obsolescenza.
Dunque l’impegno di ognuno di noi nel ristrutturare facciate e mura domestiche si tramuta in benessere per l’intera collettività!

Il Governo ha per questo messo a disposizione oltre ai diversi bonus per la ristrutturazione degli interni e degli esterni, anche misure a sostegno dei giovani per l’acquisto della prima casa. A tutt’oggi però non a tutti è esattamente chiaro cosa si può o non può fare e chi soprattutto può usufruirne.

Abbiamo dunque deciso di creare una guida per capirne di più a riguardo.

ecobonus

Ecobonus

Lo abbiamo già visto lo scorso anno, l’Ecobonus è la detrazione Irpef o Ires che viene riconosciuta a chi effettua lavori di ristrutturazione su degli edifici già esistenti.

Come viene erogato?

Attraverso una detrazione delle imposte dovute suddiviso in 10 rate annuali di importo uguale.

Oppure si può richiedere in alternativa la cessione del credito o lo sconto in fattura.

La detrazione può variare dal 50% al 65% a seconda dei lavori che vengono effettuati.

Per quali lavori si può richiedere l’Ecobonus

Puoi richiedere l’Ecobonus per tutti i lavori di riqualificazione energetica del tuo immobile, come l’installazione dei pannelli solari o di pareti isolanti.

Oppure anche installando coperture e pavimenti, infissi e schermature solari.

Riferimenti Ecobonus

https://ecobonus.mise.gov.it/
https://ecobonus2021.enea.it/index.asp
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/aree-tematiche/casa/agevolazioni

superbonus 110

Superbonus 110%

Oltre all’Ecobonus anche nel 2021 sarà possibile usufruire del SuperBonus 110%, prorogato, secondo il Recovery Plan da approvare da parte del Consiglio dell’Unione europea,  fino al 31 Dicembre 2022, se alla data del 30 giugno 2022 saranno eseguiti lavori per almeno il 60 per cento dell’intervento.

Un contributo che puoi richiedere per interventi specifici di:

  • efficienza energetica
  • installazione impianti fotovoltaici
  • interventi antisismici
  • coibentazione del tetto
  • installazione colonnine per la ricarica di veicoli elettrici
  • eliminazione di barriere architettoniche.

Anche in questo caso si può scegliere tra diverse modalità di riscossione di questo bonus casa, tra cui la detrazione in 5 rate annuali, lo sconto in fattura applicato all’impresa che si occupa dei lavori, o la cessione del credito ad altri soggetti.

Riferimenti Superbonus 110%

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/superbonus-110%25

 

Fin qui abbiamo visto solo i bonus più “conosciuti”, ma continuando a leggere troverai tanti altri Bonus interessanti per ristrutturare la tua casa nel 2021.

Come ad esempio il Bonus Idrico.

bonus idrico 2021

Bonus idrico

Nell’ottica di migliorare gli impianti idraulici e ridurre notevolmente gli sprechi d’acqua, è stato stanziato anche il Bonus Idrico, del valore di 1.000€ per le persone fisiche e di 5.000€ per le attività commerciali.

Può essere utilizzato per acquistare rubinetti, doccia e installare apparecchiature in grado di favorire un minore consumo di acqua.

Il fondo istituito è pari a 20 milioni di euro, e si può fare richiesta di questo bonus entro il 31 dicembre 2021.

Riferimenti Bonus Idrico

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-risparmio-idrico/infogen-bonus-risparmio-idrico

bonus verde 2021

Bonus Verde

Tra le novità sui Bonus Casa 2021 c’è sicuramente il Bonus Verde.

Di cosa si tratta? E’ una detrazione fiscale del 36% delle spese che verranno sostenute per la sistemazione a verde scoperte di edifici esistenti.

Tra le opere comprese trovi:

  • le recinzioni
  • gli impianti di irrigazione
  • le coperture a verde
  • la realizzazione di pozzi
  • la realizzazione di giardini pensili

Riferimenti Bonus Verde

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/aree-tematiche/casa/agevolazioni/bonus-verde

 

Ma andiamo avanti con gli altri Bonus che puoi richiedere nel 2021 per la tua casa.

bonus ristrutturazione 2021

Bonus ristrutturazione

Anche il Bonus ristrutturazione è molto interessante tra i bonus casa per chi ha intenzione di rinnovare la propria abitazione.

Prevede infatti una detrazione fiscale del 50% a chi effettua dei lavori di manutenzione sia ordinaria che straordinaria in condominio o in edifici singoli, fino al 31 dicembre 2021.

Il limite massimo per cui si può richiedere questo bonus è di 96.000 €.

Riferimenti Bonus Ristrutturazione

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/aree-tematiche/casa/agevolazioni/agevolazioni-per-le-ristrutturazioni-edilizie

 

Fino ad ora abbiamo visto quali bonus ti permettono di ristrutturare la tua casa, ma sappi che c’è di più.

Sono stati previsti anche il Bonus Mobili e il Bonus Elettrodomestici, ma vediamoli insieme.

bonus mobili elettrodomestici 2021

Bonus mobili e Bonus elettrodomestici

Grazie al Bonus mobili potrai detrarre il 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 16.000 €, nel caso in cui siano stati fatti dei lavori di ristrutturazione ed acquistati dei mobili nuovi.

Se hai acquistato anche degli elettrodomestici, trasmettendo i dati all’ENEA, puoi anche richiedere il Bonus elettrodomestici per avere una detrazione fiscale per l’acquisto di:

  • forno
  • frigorifero
  • lavastoviglie
  • piano cottura elettrico
  • lavasciuga
  • lavatrice

Riferimenti Bonus mobili ed elettrodomestici

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/aree-tematiche/casa/agevolazioni/bonus-mobili-ed-elettrodomestici

bonus facciate 2021

Bonus Facciate

Il Bonus facciate è stato prolungato per tutto il 2021 e consiste in una detrazione fino al 90% della spesa sostenuta per il rifacimento delle facciate esterne di un edificio.

In questo caso non viene dettato un limite massimo di spesa ed è possibile richiedere lo sconto in fattura.

Possono richiedere il Bonus facciate anche i soggetti Irpef titolari di redditi da lavoro dipendente ed i titolari di partita IVA, così come soggetti Ires e gli inquilini di immobili in affitto.

Quali interventi bisogna attuare per avere diritto al Bonus facciate?

  • interventi di recupero/restauro della facciata esterna di edifici esistenti
  • manutenzione ordinaria delle strutture opache della facciata
  • balconi
  • ornamenti e fregi

Riferimenti Bonus facciate

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-facciate1

sismabonus 2021

Sismabonus

Il Sismabonus può essere richiesto per le spese sostenute tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 per interventi antisismici su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità.

La detrazione in questo caso è del 50% da calcolare su un importo complessivo di 96.000 € per ciascuna unità immobiliare.

La detrazione sale al 70%, se dalla realizzazione degli interventi deriva una riduzione del rischio sismico che determina il passaggio a una classe di rischio inferiore, ovvero all’80%, se si passa a due classi di rischio inferiori.

Per effetto dell’applicazione del DL 34/2020, la detrazione è stata elevata al 110% per edifici unifamiliari, per condomini e, per edifici sino a 4 unità immobiliari di proprietà dello stesso soggetto.

Anche nel caso del Sismabonus è possibile optare per la cessione del credito o per il contributo sotto forma di sconto in fattura.

Riferimenti Sismabonus

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/detrristredil36/interventi-antisismici-detrristredil36
https://www.fisconews24.com/super-sismabonus-il-concetto-di-unita-strutturale/

 

Questi sono tutti i Bonus Casa che puoi richiedere per ristrutturare la tua casa… ma se volessi acquistare la tua prima vera casa?

Sappi che il Governo ha disposto anche per questa evenienza un Bonus dedicato, di cui parleremo dettagliatamente nel prossimo articolo.

 

Ora sai davvero tutto riguardo i vari Bonus Casa 2021, ma se dovessi avere ancora dei dubbi o avessi bisogno di informazioni aggiuntive non esitare a scriverci, saremo felici di aiutarti!

I nostri consulenti tecnici sono a tua disposizione

https://www.immobiliareadriatica.net/consulenza-tecnica/
oppure chiamaci al numero 085.815854

Confronta gli annunci

Confrontare